LA STORIA DELLA VILLA

Villa Esengrini Montalbano è uno dei più affascinanti esempi di villa storica in stile neoclassico-liberty, location perfetta per chi sogna di realizzare un evento memorabile di alto livello.

La villa, commissionata dal generale Luigi Esengrini e progettata nel 1875 dall’architetto Alemagna conserva un’importante valenza storica, fu il luogo dove venne ufficializzata la Liberazione italiana con l’elezione del sindaco di Varese il 24 aprile del 1945.

Percorrendo il lungo viale immerso nel parco di 45.000mq circondato da piante secolari che incorniciano il paesaggio mozzafiato, si raggiunge la villa che affiora sulla sommità del colle Montalbano, da cui prende il nome.
Situata in pieno centro di Varese e gode di una vista panoramica impareggiabile sul Lago di Varese, sulla catena delle Alpi, Monte Rosa, Sacro Monte e sul centro storico; dista solo 25km da Como e Lugano, 50km da Milano e 35km dall’aeroporto di Milano Malpensa.

La proprietà è composta da due strutture distinte: la Villa antica e le più moderne Scuderie.

Diverse soluzioni per realizzare un matrimonio indimenticabile e soddisfare le varie necessità degli sposi.

I numerosi spazi a disposizione permettono di modulare l’evento e personalizzarlo, garantendo sempre un ottimo piano B.

Recentemente ristrutturata per preservare e valorizzare la storicità dell'edificio e allo stesso tempo renderla più funzionale e accogliente, Villa Esengrini Montalbano viene proposta sempre per una fruizione esclusiva, senza sovrapposizione di eventi; sarà il luogo indimenticabile per le vostre occasioni speciali sia private che aziendali.